PRIMO PIANO
  • Marco Bellocchio: retrospettiva al MoMA

    MoMA Istituto Luce-Cinecittà presentano a New York la retrospettiva-evento dedicata al grande regista in programma dal 16 aprile al 7 maggio presso i Roy and Niuta Titus Theaters. 18 film, da I pugni in tasca Bella addormentata in copie 35 mm, di cui alcune restaurate per l’occasione, insieme a un volume collettivo di studi, interviste e testimonianze. Il regista sarà presente all'inaugurazione della rassegna il 16 aprile, insieme a Pier Giorgio Bellocchio e Maya Sansa, e all’incontro del giorno successivo all’Istituto italiano di Cultura. E dal 6 giugno verrà distribuito nelle sale newyorchesi Bella addormentataIL PROGRAMMA
  • Video diario da New York

    Al via l'attesa retrospettiva dedicata a Marco Bellocchio, organizzata da Istituto Luce Cinecittà e MoMA. Un VIDEO-DIARIO per seguire, giorno dopo giorno, l'evento che porta a NY le principali opere di un maestro del nostro cinema, insieme a un volume collettivo di studi, interviste e testimonianze edito da Luce Cinecittà. VIDEO
  • Il mito di Cinecittà in mostra sulla Croisette

    Grazie alla collaborazione tra Luce Cinecittà, Cinecittà Studios e Chopard verrà inaugurata, durante il prossimo Festival di Cannes, la mostra "Backstage at Cinecittà". Un evento espositivo che, attraverso memorabili scatti fotografici, porta sulla Croisette immaginario e mito di Cinecittà. La mostra, che toccherà altre importanti tappe internazionali, anticipa un accordo di partnership che porterà nei prossimi anni ad iniziative strategiche per il cinema italiano
 
 
CANNES 2014

12 vignettisti per la democrazia

Il documentario, diretto da Stéphanie Valloatto, co-sceneggiato e prodotto da Radu Mihaileanu e dall'italiano Riccardo Marchegiani in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà, sarà a Cannes in Special Screenings
 
 
USCITE

Piccola Patria: le sale dal 17/04

Prosegue la programmazione per Piccola Patria, l'apprezzato esordio al lungometraggio di finzione di Alessandro Rossetto. Storia di due ragazze cresciute tra feste di paese, raduni indipendentisti e rigurgiti xenofobi. VIDEO
 
 
USCITE

Il venditore di medicine, tra corruzione e malasanità

La cronaca dello scandalo farmaceutico, riportata con drammatica periodicità dai media, è il punto di partenza di Il venditore di medicine di Antonio Morabito, un film destinato a far discutere, nelle sale il 29 aprile con Luce Cinecittà. Protagonista è Bruno (Claudio Santamaria), un informatore medico disposto a tutto pur di mantenere il suo posto di lavoro e il suo stile di vita agiato. VIDEO
 
 
NEWS

Elisabetta Sgarbi: amore e resistenza. Dal 25 aprile

In occasione del 25 aprile Racconti d'amore di Elisabetta Sgarbi esce nelle sale cinematografiche delle maggiori città italiane, dopo essere stato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma, arriva, oltre che nella capitale, a Milano, a Bologna, a Ferrara. Un cast importante: Michela Cescon, Sabrina Colle, Rosalinda Celentano,Tony Laudadio, Laura Morante, Ivana Pantaleo, Andrea Renzi, Elena Radonicich,  per quattro storie d'amore e di Resistenza ispirate ai racconti di Sergio Claudio Perroni, Fausta Garavini, Giorgio Bassani e Tony Laudadio e - con le musiche di Franco Battiato - prodotto da Betty Wrong e distribuito da Istituto Luce Cinecittà
 
 
USCITE

Italia, terra di transito

Nel docufilm Terra di transito di Paolo Martino il dramma paradossale dei richiedenti asilo in fuga verso il Nord Europa, ma bloccati dove non vogliono restare: in Italia. Un paese spesso incapace di garantire un percorso di vita autonomo alle persone che protegge e che è diventato solo una "terra di transito". In concorso al Festival di Bari, dove viene presentato in anteprima il 10 aprile, e a seguire nelle sale con una serie di incontri e proiezioni nelle sale italiane con Luce Cinecittà. Leggi l'intervista
 
 
RASSEGNE

Open Roads: otto giorni di cinema italiano a NY

La rassegna, organizzata dalla Film Society del Lincoln Center con Luce Cinecittà, presenterà al pubblico newyorchese, dal 5 al 12 giugno, un’ampia selezione delle più importanti produzioni italiane dell'anno. In programma 16 titoli, tra cui Felice chi è diverso di Gianni Amelio, Piccola Patria di Alessandro Rossetto, Il sud è niente di Fabio Mollo, Via Castellana Bandiera di Emma Dante. E al Tribeca Film Festival, le attese prime americane de Il capitale umano di Paolo Virzì e il ritorno di Sophia Loren con La voce umana  
 
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

La tua E-mail